Musei statali aperti oggi e il 1° maggio

(Teleborsa) – Festa della Liberazione all’insegna della cultura, con musei, monumenti e siti archeologici statali aperti. L’apertura straordinaria riguarda oltre 320 luoghi della cultura statali: dalle Gallerie dell’Accademia di Venezia agli Uffizi di Firenze, dal Museo Egizio di Torino agli Scavi di Pompei, dalla Galleria Borghese di Roma al Museo di Capodimonte a Napoli, dal Colosseo alla Reggia di Caserta. 

Si replica domenica 1° Maggio, visto che la Festa del Lavoro coincide con l’iniziativa ministeriale #Domenicalmuseo, che prevede la gratuità di tutti i musei e le aree archeologiche nella prima domenica del mese.
E’ l’applicazione della norma del decreto Franceschini, in vigore dal primo luglio 2014, che stabilisce che ogni prima domenica del mese non si paga il biglietto per visitare monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali.
“Ogni prima domenica del mese è una giornata di festa, i musei che aderiscono crescono, spero che aderiranno anche i musei privati, per far diventare davvero questa iniziativa una formidabile occasione di legame fra i musei e il loro territorio”. Così il ministro Franceschini rivolge un appello ai privati ad aderire all’iniziativa dell’ingresso gratuito della prima domenica di ogni mese.

Musei statali aperti oggi e il 1° maggio