Municipalizzate, Milano batte Roma. Atac zavorra i conti della Capitale

(Teleborsa) – Milano batte Roma per valore delle partecipate pubbliche, a causa dell’Atac che zavorra i conti della Capitale. lo conferma il rapporto Mediobanca sulle partecipate locali, secondo cui il valore delle società municipalizzate milanesi arriva a 2,45 miliardi di euro a fronte di un valore di quelle romane che si ferma a 2,08 miliardi. 

Il confronto è inquinato dai conti dell’Atac, l’azienda di trasporto locale, che ha chiuso il bilancio in rosso per 765 milioni, beneficiando di trasferimenti pubblici per circa 3,7 miliardi (fra il 2011 ed il 2015) a fronte dei 18,7 miliardi erogati all’intero TPL. Al contrario l’azienda di trasporti milanese ATM ha chiuso i conti in utile per 38 milioni di euro.

Il confronto fra Atac e ATM è impari anche effettuando un’analisi costi/produttività: se il costo del lavoiro in Atac è pari a 44.900 euro ed il valore aggiunto per addetto a 40.000 euro, ATM vanta un confronto più redditizio con 51,700 euro di costo e 58.000 euro di valore aggiunto. Il costo del lavoro per unità di prodotto è infatti pari al 113% in Atac ed all’89% in ATM.

Roma però si “riscatta” con le utilities, in quanto l’ACEA ha generato utili nel quadriennio per 643 milioni di euro, superata solo da HERA, mentre A2A mostra un risultato passivo di 62 milioni. Inoltre, l’azienda di luce e acqua roimana si colloca al quinto posto nella classifica italiana come costo del lavoro per unità di prodotto con il 35,8% mentre in A2A è al 52,3%.

Municipalizzate, Milano batte Roma. Atac zavorra i conti della Ca...