MPS vola nel giorno dell’Assemblea

(Teleborsa) – Riflettori puntati a Piazza Affari su MPS (+6,07%) nel giorno dell’Assemblea. Il Consiglio di Amministrazione della banca senese sta valutando “prospettive di scenari su aggregazioni o diversificazioni dimensionali“, ha dichiarato l’Amministratore Delegato, Marco Morelli, incaricato del rilancio dell’istituto.

Nel 2018 – ha riferito Morelli – “la Banca si è rimessa in moto. E’ ripartita una macchina che soprattutto dal punto di vista commerciale era di fatto rimasta fuori dal mercato negli ultimi anni. Oggi è una Banca diversa rispetto a quella che avevamo conosciuto fino a metà del 2017. Il 2018 è stato dedicato alla riduzione dei crediti deteriorati lordi, alla salvaguardia della posizione patrimoniale e della liquidità, alla ripresa dell’attività commerciale dal lato degli impieghi e della raccolta”.

“Non esiste nessun altra banca al mondo, per quanto di mia conoscenza, che abbia ridotto di tali dimensioni il portafoglio dei propri crediti deteriorati”, ha sottolineato poi il manager riferendosi alla cessione nel 2018 di NPL per 29 miliardi di euro.

MPS vola nel giorno dell’Assemblea