MPS vola e fa salire Piazza Affari

(Teleborsa) – Giornata sì per Piazza Affari che archivia la seduta con un discreto guadagno e comunque fa meglio degli euro listini. La borsa italiana è stata trainata dal comparto bancario. In particolare, gli acquisti degli investitori si sono concentrati sul titolo MPS, nel giorno del CdA che dovrà svelare il piano industriale e conti trimestrali. Gli operatori sembrano crederci in attesa che il Board riunito da ormai 8 ore, sveli i piani sulla banca senese.

L’Euro/Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,06%. Seduta in frazionale ribasso per l’oro, che lascia sul parterre lo 0,21%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) perde l’1,16% e continua a trattare a 50,26 dollari per barile. Prevalgono i timori sull’ accordo preliminare di Algeri che sembrerebbe rivelarsi un flop in vista del prossimo incontro a Vienna.

Invariato lo spread che si posiziona a 135 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta all’1,38%.

Nello scenario borsistico europeo seduta senza slancio per Francoforte che riflette un moderato aumento dello 0,47%.Tentenna Londra che mostra un modesto ribasso dello 0,49%. Piccoli passi in avanti per Parigi, che segna un incremento marginale.

Seduta positiva per il listino milanese che mostra un guadagno dello 0,81% sul FTSE MIB, consolidando la serie di sette rialzi consecutivi, avviata il 14 di questo mese. Sulla stessa linea, positivo il FTSE Italia All-Share che archivia la giornata in aumento dello 0,73% rispetto alla chiusura precedente.

Si distinguono a Piazza Affari i settori Banche (+2,89%), Servizi per la finanza (+2,37%) e Telecomunicazioni (+2,14%). Nel listino, le peggiori performance sono state quelle dei settori Alimentare (-1,85%), Utility (-0,79%) e Materie prime (-0,46%).

Tra i best performers di Milano Banca MPS (+28,28%) nel giorno del CdA su conti e piano. Sugli scudi Banca Popolare dell’Emilia Romagna (+3,42%) promossa da Goldman Sachs.

Telecom Italia (+2,59%) vola dopo che negli USA il gruppo At&t ha acquistato Time Warner.

Le peggiori performance, invece, si registrano su Campari (-2,21%).

In calo anche Finmeccanica (-0,70%).

Fa peggio Snam (-1,15%), mentre a Londra è in corso il Capital Markets Day.

MPS vola e fa salire Piazza Affari