MPS, tonfo repentino in Borsa poi si riprende

(Teleborsa) – Inatteso cambio di rotta in Borsa per MPS e altri titoli bancari, che sembrano tornare sotto il tiro della speculazione.

La banca senese, arrivata nella prima parte della seduta a guadagnare oltre il 10% toccando un massimo a 0,87 euro, è scivolata fino a 0,685 salvo poi risalire fino a 0,7490, con un guadagno di quasi il 3%.

Ampliano i ribassi anche Ubi, Banco Popolare e BPER.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MPS, tonfo repentino in Borsa poi si riprende