MPS, Tesoro sale al 68,24% del capitale

(Teleborsa) – Il Ministero dell’Economia e Finanza sale nella quota detenuta in MPS.

Lo comunica la CONSOB nell’aggiornamento delle partecipazioni rilevanti. L’incremento della quota del Tesoro che arriva al 68,247% è avvenuto a seguito dell’offerta di scambio sulle azioni detenute dai risparmiatori ricevute in cambio dei bond subordinati nell’ambito del burden sharing. La data dell’operazione è il 24 novembre.

Vale la pena di ricordare, dopo il decreto legge 23 dicembre 2016 arrivato in seguito al flop dell’aumento di capitale per porre in sicurezza la banca e il via libera di Bruxelles che ha detto sì al salvataggio, il Tesoro nell’agosto scorso è dovuto entrare nel capitale della banca per mettere in sicurezza l’istituto. Il MEF da quella data risulta essere il principale azionista di Rocca Salimbeni.

MPS, Tesoro sale al 68,24% del capitale
MPS, Tesoro sale al 68,24% del capitale