MPS studia cessione immobili per 600 milioni di euro

(Teleborsa) – Giornata fiacca a Piazza Affari per il titolo Banca MPS, che tratta in ribasso dello 0,89% mentre l’istituto bancario studia la cessione di 90 immobili tra uffici e filiali per far entrare in cassa 600 milioni di euro circa. L’operazione rientrerebbe nel piano concordato con la Commissione Ue al momento della ricapitalizzazione precauzionale, che ha visto l’ingresso dello Stato con il 68%. La banca toscana guidata da Marco Morelli si era impegnata a vendere un pacchetto da 500 milioni di euro entro il 2021.

Comprese nelle cessioni anche l’immobile di pregio di via del Corso a Roma e la sede storica a Milano, in via Santa Margherita 11, mentre sarebbe esclusa Rocca Salimbeni, sede storica del Monte dei Paschi a Siena.

Recentemente la banca senese ha emesso bond per 2,2 miliardi di euro.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MPS studia cessione immobili per 600 milioni di euro