MPS, piccoli azionisti annunciano voto contrario in Assemblea

(Teleborsa) – I piccoli azionisti di Banca MPS esprimeranno voto contrario nell’Assemblea dell’Istituto prevista per il prossimo 18 dicembre.

Lo fa sapere Azione MPS, spiegando che il voto assembleare sarà negativo su tutti i punti all’Ordine del Giorno: “modifiche statutarie che continuano ad ignorare quanto previsto dal Testo Unico sull’agevolazione della partecipazione dei dipendenti e dei Piccoli Azionisti, la mancata previsione di distribuzione delle azioni in portafoglio della Banca ai Piccoli Azionisti in ristoro (per quanto parziale e insufficiente) delle perdite ingiustamente inflitte dalla ricapitalizzazione precauzionale, sono solo alcune delle motivazioni” si legge in una nota.

“L’attuale apparato decisionale, un anno fa, non ha avuto la credibilità sul mercato per concludere l’ aumento di capitale (per un solo miliardo dei cinque richiesti) senza prendere in considerazione le proposte dei 150.000 Piccoli Azionisti che, ricordiamo, al tempo delle decisioni erano proprietari del 52% della Banca; oggi usa quelle risorse (6,5 miliardi residuati degli 8 versati per aumenti di capitale), per svendere gli NPL”, conclude Azione MPS.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MPS, piccoli azionisti annunciano voto contrario in Assemblea