MPS, Padoan: “Tesoro non ha ancora deciso sull’aumento”

(Teleborsa) – Il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, al Forum Ambrosetti di Cernobbio, difende le banche italiane e, in particolare su MPS, rassicura che “il piano di ristrutturazione funzionerà”.

Quanto all’aumento di capitale dell’istituto senese, il titolare del dicastero di Via XX Settembre, fa sapere che il Tesoro (primo azionista di MPS con circa il 4%) non ha ancora deciso come comportarsi, ma non nasconde che si tratta di una “operazione assai complessa”. Quando ci saranno tutti i dettagli “decideremo”. 

Sull’ipotesi della conversione dei bond subordinati, Padoan ha detto che per l’aumento sono aperte diverse opzioni e “probabilmente conviveranno più misure”. Obiettivo dell’operazione è la riduzione del peso dell’aumento di capitale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MPS, Padoan: “Tesoro non ha ancora deciso sull’aumento&#82...