MPS: obiettivo lancio aumento primi giorni dicembre

(Teleborsa) – MPS pensa di poter lanciare l’aumento di capitale fino a 5 miliardi di euro nella prima settimana di dicembre 2016, se ci saranno le condizioni di mercato. E’ quanto ha dichiarato Marco Morelli nella conferenza stampa al termine della presentazione del piano industriale alla comunità finanziaria.

“Ora partirà il road show di 10-12 giorni per presentare il piano, poi abbiamo l’assemblea il 24 novembre, e poi partirà l’operazione di liability management (il processo di gestione di attività e passività). A quel punto dovremmo essere a uno stadio avanzato nell’identificazione o meno di potenziali investitori core di un certo tipo. Poi parte l’aumento. Lo lasceremo aperto per un periodo di tempo congruo e infine vedremo l’operazione nel suo complesso”.

Parlando del Piano, Morelli lo ha definito “conservativo”. Il numero uno di MPS ha lasciato la porta aperta a coloro che decideranno di aiutare il rafforzamento della banca. “La massima apertura verso chi presenti proposte valide per il rafforzamento patrimoniale della banca senese”.

Non poteva mancare per Morelli una domanda sul referendum costituzionale del 4 dicembre su cui il numero uno di Rocca Salimbeni non si è voluto esprimere è un “esercizio inutile” commentare il possibile esito e gli eventuali impatti sul previsto aumento di capitale della banca perché ci sono altre variabili da considerare come i numeri e la bontà del piano”.

A chi gli chiedeva risposte sulle azioni MPS che nell’ultima settimana hanno guadagnato il 58% e nella giornata sono in altalena, Morelli ha detto di essere un manager e di occuparsi della banca ma non ho “view sul titolo”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MPS: obiettivo lancio aumento primi giorni dicembre