MPS, intesa con Fondo Europeo per gli Investimenti per prestiti agevolati a PMI del Sud

(Teleborsa) – Banca Monte dei Paschi di Siena potrà concedere prestiti a condizioni agevolate alle PMI del Mezzogiorno grazie a un accordo con il Fondo Europeo per gli Investimenti, istituzione che fa parte della Banca Europea per gli Investimenti (BEI). L’intesa consente a MPS di concedere 450 milioni di euro in prestiti alle Piccole e Medie imprese ubicate in 8 regioni dell’Italia meridionare nei prossimi 3 anni, a condizioni favorevoli e con lunghe scadenze.

Ciò si realizza nell’ambito dell’accordo “SME Initiative” dell’Unione Europea, che si basa su Fondi Strutturali e per l’Investimento dell’UE (ESIF), messi a disposizione dal Ministero per lo Sviluppo Economico (MISE), fondi provenienti dal programma COSME (Competitiveness of Enterprises and Small and Medium-Sized Enterprises – Competitività delle Aziende e delle Piccole e Medie Imprese) dell’Unione Europea, nonché su risorse proprie del FEI.

Le condizioni favorevoli sui prestiti sono rese possibili grazie ad un progetto di finanza strutturata denominato “trasferimento del rischio“, realizzato combinando fondi gestiti a livello nazionale (o regionale) con risorse del programma dell’Unione Europea, nonché risorse del FEI. L’accordo “SME Initiative” è costituito sotto forma di operazione di cartolarizzazione sintetica su un portafoglio di prestiti esistenti di MPS, utilizzando i suddetti fondi per coprire le prime perdite del portafoglio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MPS, intesa con Fondo Europeo per gli Investimenti per prestiti agevol...