MPS gioca d’anticipo sulla BCE

(Teleborsa) Il Monte dei Paschi di Siena osservato speciale in questo periodo a Piazza Affari cerca di lanciare un segnale forte al mercato esplorando in “tempi brevi una soluzione strutturale e definitiva degli NPL”.

Fabrizio Viola, Amministratore Delegato di MPS, a margine del Consiglio di Amministrazione, riunitosi ieri, ha assicurato che la banca sta “lavorando intensamente” con le autorità a una soluzione per superare anche questo momento. “Abbiamo condiviso ed approvato la nostra risposta alla bozza di lettera che la BCE ci ha anticipato nei giorni scorsi. Come da intese ora attendiamo di ricevere dalla BCE la lettera nella versione definitiva”, ha spiegato il manager.

Obiettivo di MPS è giocare d’anticipo e cedere nell’arco di poche settimane tutte le sofferenze che la BCE chiede di vendere in tre anni.

Come? L’Istituto senese guidato da Fabrizio Viola punta al Fondo Atlante con il quale potrebbe trovare un accordo nel breve periodo per smobilizzare miliardi di crediti in sofferenza cosiddetti NPL (Non Performing Loans).

Atlante in primis, MPS mira ad accelerare sul piano di vendita delle sofferenze, attraverso anche le norme messe in campo dal governo. La richiesta dell’Eurotower, ha suscitato forte agitazione sui mercati, facendo ripiombare il titolo sui minimi storici, nonostante l’intervento della Consob.

Asse Roma-Bruxelles. Vendere gli NPL, come chiesto dalla BCE, significa per MPS perdite in bilancio e dunque il ricorso a un aumento di capitale dai 3 ai 5 miliardi di euro. E’ qui che entra in gioco il Governo italiano, che già sta negoziando con le autorità europee per puntellare il sistema bancario italiano. L’esecutivo è alla ricerca di una soluzione, per allontanare lo spettro di una nuova ricapitalizzazione, ma non è chiaro se verrà rafforzato Atlante o nascerà Atlante 2, schierando in campo anche la Cdp.

Il tempo stringe e il countdown al 29 luglio, giorno in cui coincidono sia la pubblicazione degli stress test dell’EBA sia i risultati semestrali della banca, è iniziato.

MPS gioca d’anticipo sulla BCE
MPS gioca d’anticipo sulla BCE