MPS, al via Assemblea. Stefania Bariatti indicata come Presidente

(Teleborsa) – Al via l’assemblea del Monte dei Paschi di Siena, presente il 75,53% del capitale.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze è al 68,24%, Generali al 4,319%. La Banca possiede azioni proprie pari al 3,181% del capitale.

L’assemblea è chiamata a deliberare sulla copertura di 5,3 miliardi di perdite.

All’ordine del giorno anche le modifiche statutarie. Tra questa l’abolizione del quorum minimo del 60% del capitale sociale per le delibere dell’assemblea in tema modifiche statutarie. Un aspetto ai tempi funzionale a giustificare, almeno a livello formale e in linea con le disposizioni legislative, l’assenza di controllo della Fondazione MPS sulla banca. Oggi la Fondazione è titolare dello 0,026% di Rocca Slimbeni, per un controvalore di circa 125 mila euro. In precedenza, agli inizi degli anni duemila, possedeva circa il 58% della banca per un controvalore intorno a 4,5 miliardi di euro.

Anche la modifica degli articoli dello Statuto relativi al Consiglio di Amministrazione riflettono la scomparsa della Fondazione MPS dai soci che contano. Il numero massimo dei consiglieri di amministrazione scende da 17 a 15. Alla lista più votata quella del Tesoro, vanno 12 consiglieri, a quella di minoranza targata Generali sono riservate tre poltrone. Prima la lista più votata, quella che faceva capo alla Fondazione MPS, aveva la metà dei consiglieri, non la maggioranza, anche ai fini di escludere controllo della Fondazione sulla banca.

Secondo quanto si apprende, Stefania Bariatti, consigliere di amministrazione di MPS e confermata nella lista per il nuovo CdA, verrà indicata come candidata alla presidenza della banca.

MPS, al via Assemblea. Stefania Bariatti indicata come Presidente
MPS, al via Assemblea. Stefania Bariatti indicata come Presidente