MPS, accordo con ANCE per sostenere imprese che accedono a Superbonus 110%

(Teleborsa) – Banca Monte dei Paschi di Siena ha siglato un accordo con l’Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE) per offrire soluzioni dedicate ai suoi associati per massimizzare l’efficacia degli incentivi previsti dal Decreto Rilancio in materia di Superbonus 110% e altri bonus edilizi.

La banca senese metterà a disposizione delle imprese ANCE una apertura di credito fino al 50% del valore degli interventi per una durata massima di 18 mesi. Il finanziamento potrà essere erogato a fronte dell’impegno alla cessione del credito di imposta maturato per effetto delle opere realizzate, nonché dell’apertura di un conto corrente, esente da spese, intestato all’associato.

MPS offrirà inoltre agli associati una soluzione per l’acquisto dei crediti fiscali, attraverso la quale il cliente trasferisce alla banca il credito d’imposta, ottenendo il pagamento del corrispettivo in via anticipata a un prezzo di acquisto concordato. Le imprese di ANCE avranno anche a disposizione la consulenza di EY per i servizi di natura fiscale richiesti dalla normativa.

“Banca MPS intende garantire il proprio supporto in un momento così importante e delicato, cogliendo le grandi potenzialità legate alla riqualificazione del patrimonio immobiliare del Paese attraverso soluzioni innovative e competitive – ha dichiarato Fabiano Fossali, Responsabile Direzione Mercati e Prodotti di BMPS – rispondendo in modo puntuale e mirato alle esigenze degli associati ANCE. Come sempre la Banca coniugherà la focalizzazione sulle opportunità di business con la massima attenzione alla sostenibilità, sociale ed economica“.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MPS, accordo con ANCE per sostenere imprese che accedono a Superbonus ...