Movyon (ASPI) porta il sistema di monitoraggio Argo fuori dall’autostrada

(Teleborsa) – Argo, il nuovo sistema digitale sviluppato da MOVYON per il monitoraggio e gestione delle infrastrutture, inizialmente ideato per le autostrade, approda per la prima volta su una strada provinciale. L’innovativo sistema, presentato oggi presso Ponte Buriano sulla Strada Provinciale 1, in provincia di Arezzo, viene applicato in fase sperimentale su un’infrastruttura antica ed esterna alla gestione delle autostrade, grazie all’accordo tra la Provincia di Arezzo e la società del Gruppo Autostrade per l’Italia. Presenti la Presidente della Provincia di Arezzo, Silvia Chiassai Martini, e l’Amministratore delegato di MOVYON, Lorenzo Rossi.

Il progetto pilota rappresenta una estensione dell’innovativo sistema, sviluppato da MOVYON insieme ad IBM e Fincantieri NextTech, già utilizzato sui circa 4.000 ponti, viadotti e cavalcavia della rete di Autostrade per l’Italia. MOVYON prosegue cosi la missione affidatale, nell’ambito del processo di trasformazione del Gruppo ASPI, applicando le soluzioni tecnologiche innovative ambito al di fuori dell’autostrada.

Ponte Buriano è antichissimo – risale almeno al 1277 – e rinomato per esser stato rappresentato alle spalle della “Gioconda” di Leonardo da Vinci. A questa opera di pregio verranno ora applicati i sensori del sistema Argo, che ne consentiranno il monitoraggio costante. Inoltre, tutti i dati relativi all’infrastruttura comprese le ispezioni, saranno inseriti in un data base accessibile e condiviso. La piattaforma Argo si caratterizza anche per l’uso di droni ed intelligenza artificiale, in grado di anticipare gli eventuali degradi dell’infrastruttura.

“Ponte Buriano sarà il caso pilota nell’ambito delle Province Italiane, su cui sperimentare un sistema innovativo di monitoraggio”, dichiara Silvia Chiassai Martini, Presidente della Provincia di Arezzo”, aggiungendo che l’accordo “mette in atto una collaborazione in un comparto strategico, come l’innovazione tecnologica, tra il gruppo italiano più importante operante nelle infrastrutture stradali e il sistema delle Province Italiane e delle società in-house ad esse collegate”.

“Oggi – afferma Lorenzo Rossi, amministratore delegato di MOVYON – la tecnologia della prima piattaforma al mondo che gestisce in maniera integrata il processo di ispezione e sorveglianza delle infrastrutture, viene applicata ad un’opera di quasi 1000 anni fa”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Movyon (ASPI) porta il sistema di monitoraggio Argo fuori dall’a...