Movimento negativo per Mediaset

(Teleborsa) – Arretra a Piazza Affari il titolo del Biscione, con una flessione dell’1,17% dopo che Berlusconi ha smentito un interesse da parte di Vivendi su Mediaset.

L’analisi del titolo eseguita su base settimanale mette in evidenzia la trendline rialzista di Mediaset più pronunciata rispetto all’andamento del FTSE MIB. Ciò esprime la maggiore appetibilità verso il titolo da parte del mercato.

Segnali di rafforzamento per la tendenza di breve con resistenza più immediata vista a 3,852 Euro, con un livello di supporto a controllo della fase attuale stimato a 3,626. L’equilibrata forza rialzista dell’azienda italiana attiva nell’ambito dei media e della comunicazione è supportata dall’incrocio al rialzo della media mobile a 5 giorni sulla media mobile a 34 giorni. Per le implicazioni tecniche assunte dovremmo assistere ad una continuazione della fase rialzista verso quota 4,078.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Movimento negativo per Mediaset