Movimento merci, Gb chiede deroghe a UE

(Teleborsa) – La Gran Bretagna “rinfaccia” all’Unione europea l’errore sulle frontiere irlandesi e chiede di concordare di estendere fino “ad almeno il primo gennaio 2023″ deroghe al movimento di alcune merci dalla Gran Bretagna all’Irlanda del Nord, con soluzioni politiche urgenti ai problemi di attuazione delle regole post-Brexit.

E’ quanto si legge in una lettera che il Ministro britannico per la Brexit, Michael Gove, ha inviato al Vicepresidente della Commissione europea, Maros Sefcovic, visionata dall’Ansa.

In particolare, la lettera descrive la forte reazione di “delusione e rabbia” nell’ Irlanda del Nord per non essere stata esentata – salvo una correzione di Bruxelles nel giro di poche ore – dal meccanismo di autorizzazione per il trasferimento dei vaccini. “Ora c’è un’urgente necessità di ricostruire la fiducia nell’Irlanda del Nord e proteggere l’accordo del Venerdì santo“, scrive Gove.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Movimento merci, Gb chiede deroghe a UE