Moscovici: “Interesse comune che sia ridotto alto livello del debito italiano”

(Teleborsa) – “E’ interesse comune che l’alto livello del debito italiano sia progressivamente ridotto”. A parlare il Commissario UE agli Affari economici e finanziari Pierre Moscovici in conclusione dell’Eurogruppo dove i ministri delle finanze hanno affrontato anche la vicenda della Grecia. 
 
“Con l’Italia abbiamo relazioni che sono buone, ho già salutato con favore il fatto di aver trovato accordi sulla clausola per gli investimenti e accordi sulle misure prese per il 2016 e il 2017. Del 2018 parleremo più avanti”, ha sottolineato Moscovici. Le dichiarazioni del commissario UE sono arrivate proprio nel giorno in cui il debito pubblico italiano ha aggiornato nuovi massimi storici.

Moscovici ha poi preannunciato una risposta alla lettera in cui Pier Carlo Padoan chiedeva a Bruxelles  una riduzione del deficit dello 0,3% nel 2018. “Ho già detto che la Commissione auspicava un margine di interpretazione perché le misure prese dai diversi Paesi, non solo l’Italia, per il 2018, siano di natura tale da permettere che la crescita prosegua”. Bruxelles “auspica la crescita nella zona euro, dappertutto: è in questo spirito che lavoriamo con Padoan”. L’Italia è “la terza economia dell’Eurozona e presto sarà la terza d’Europa dopo la Brexit”, ha concluso.

Moscovici: “Interesse comune che sia ridotto alto livello del de...