Moscovici avverte: “Italia rischia crescita zero, richieste Ue dopo rapporto primavera”

(Teleborsa) – Il commissario agli Affari economici e monetari dell’Ue, Pierre Moscovici avverte nuovamente l’Italia che la crescita economica rischia di attestarsi attorno allo zero e conferma un generalizzato rallentamento delle economie europee. Lo ha detto arrivando alla riunione dell‘Eurogruppo informale, in agenda oggi a Bucarest.

“Il rallentamento interessa particolarmente in due grandi economie, Germania e Italia. Ovviamente l’Italia è in una situazione delicata, con la crescita che dovrebbe essere attorno a zero, secondo le cifre dello stesso governo. C’è chi prevede perfino un meno 0,2 per cento – ha proseguito Moscovici citando i dati Ocse -. Noi aggiorneremo le nostre previsioni tra alcune settimane e ovviamente dobbiamo guardare a queste cifre molto attentamente”.

Per quanto riguarda gli attacchi al Ministro Tria, il commissario ribadisce che il titolare del Tesoro “è l’uomo giusto, al posto giusto, al momento giusto”. “Visto dall’Eurogruppo e visto dalla Commissione – spiega – il ministro Tria è un attore solido, credibile, affidabile, che aiuta l’Italia, che sa discutere con i suoi partner europei”.

Frattanto, il Ministro Giovanni Tria, presente anche lui all’incontro, conferma la pubblicazione del Def la prossima settimana, aggiungendo che vi saranno contenuti il quadro economico aggiornato e chiari obiettivi di bilancio.

Incontro a due al termine dell’Eurogruppo fra il Ministro Tria ed il vicepresidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis, il quale ribadisce che l’Italia deve continuare a ridurre il deficit e mettere il debito su una traiettoria di riduzione. La Commissione europea – conferma – tornerà ad occuparsi della situazione dell’Italia dopo le previsioni economiche di primavera e dopo la presentazione del Def.

Al centro dell’agenda dell’Eurogruppo informale una serie di temi, fra cui i progressi effettuati dalla Grecia e l’Unione bqancaria. Nel pomeriggio si terrà poi l’Ecofin, la riuniove ristretta fra i Ministri dell’Economia e delle Finanze dell’Area Euro.

(Foto: François Walschaerts – © Unione Europea)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Moscovici avverte: “Italia rischia crescita zero, richieste Ue d...