Morrison, Clayton Dubilier & Rice rilancia a 8,2 miliardi. Titolo in rally

(Teleborsa) – Clayton Dubilier & Rice ritenta il suo approccio su Wm Morrison Supermarkets (Morrison) e rilancia la sua offerta dopo che la precedente era stata respinta dal board del quarto gruppo di supermercati del Regno Unito.

Il private americano ha alzato l’offerta mettendo sul piatto 285 pence per azione contro i 230 pence proposti in precedenza, per una valutazione di Morrison di circa 7 miliardi di sterline (8,2 miliardi di euro).

A inizio luglio, Morrison aveva invece accettato l’offerta della rivale da 254 pencepresentata attraverso Oppidum Bidco dal consorzio guidato da Fortress Investment Group, cui partecipano anche Canada Pension Plan Investment Board (Cppib, fondo previdenziale canadese), Cambourne Life Investment e Koch Real Estate Investments.

Tuttavia alcuni dei maggiori investitori avevano ritenuto l’offerta inadeguata e Fortress successivamente si è vista costretta a rilanciare a 272 pence per azione, per una valutazione di Morrison di 6,7 miliardi di sterline.

Con il rilancio a 285 pence per azione, Clayton, Dubilier & Rice segna l’ultimo round di una lunga guerra di offerte per rilevare Morrison, il cui titolo sulla piazza di Londra quota al momento a 292 pence con un balzo di oltre 4 punti percentuali.

(Foto: © paulmaguire | 123RF.COM)

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Morrison, Clayton Dubilier & Rice rilancia a 8,2 miliardi. Titolo ...