Moody’s taglia stime crescita. Covid-10 rappresenta “tsunami economico”

(Teleborsa) – Moody parla dell’epidemia di Covid-19 come di uno “tsunami economico mondiale”, che molto dipenderà dalle risposte che i vari governi riusciranno a dare per il contenimento del contagio e per il sostegno all’economia.

Lo ha detto Mark Zandi, capo economista dell’agenzia di rating, indicando che si prospetta una “ulteriore sofferenza finanziaria”.

L’agenzia, che parla di una “battuta d’arresto dell’economia senza precedenti’” , ha rivisto al ribasso le stime di crescita mondiale: nel 2020 il PIL dovrebbe segnare un calo dello 0,4% (a gennaio si prevedeva un +2,6%).

In particolare, l’Europa dovrebbe sperimentare una pesante contrazione del 2,7% (+1,3% la stima precedente). Per gli Stati Uniti si attende un -0,5% (da +1,8%) e per la Cina un +1,7% (da +6,2%).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Moody’s taglia stime crescita. Covid-10 rappresenta “tsuna...