Moody’s taglia il rating del Regno Unito

(Teleborsa) – La Brexit di Theresa May non piace a Moody’s.

L’agenzia statunitense ha annunciato di avere abbassato il rating del Regno Unito da Aa1 a Aa2, mentre l’outlook  viene portato a a “stabile” da “negativo”.

Moody’s spiega che il taglio arriva in seguito al ”prevedibile deterioramento delle finanze pubbliche del Paese e all’impatto negativo che la Brexit avrà sull’economia del Paese. 

Secondo Moody’s le le prospettive per le finanze pubbliche sono notevolmente indebolite, in parte a causa del perdurare della crisi economica, ma anche per le crescenti pressioni politiche e sociali per aumentare la spesa pubblica, dopo sette anni di tagli.

Il taglio del rating è arrivato dopo il discorso di Theresa May di venerdì 22 settembre in cui il Premier britannico ha preso tempo sull’uscita della Gran Bretagna dall’UE, suggerendo un periodo di transizione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Moody’s taglia il rating del Regno Unito