Moody’s rivaluta rating di 15 banche italiane

(Teleborsa) – Moody’s ha rivalutato i rating delle banche italiane alla luce dell’evoluzione della situazione causata dal coronavirus e dell’impatto che potrebbe avere sulla gestione operativa e finanziaria. In generale sono stati confermati i rating, salvo qualche eccezione messa in review, con modifiche solo agli outlook.

Per questo, l’agenzia ha confermato il rating senier unsecured di Intesa Sanpaolo, BPER, Banco Bpm, Credito Emiliano, Mediobanca, Credito Valtellinese (compreso quello stand alone), Banca Imi e Mediocredito Trentino-Alto Adige, ma per tutte ha rivisto l’outlook da stabile a negativo.

Anche per Banca MPS sono stati confermato i rating, ma è cambiato l”outlook da positivo a “developing”. Per Unicredit, l’agenzia ha invece confermato sia i rating che l’outlook che resta stabile.

Messi sotto osservazione per un possibile downgrade i rating di Cassa Centrale, Banca Sella, Cassa Centrale Raiffesein.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Moody’s rivaluta rating di 15 banche italiane