Moody’s, più frequenti inondazioni impatteranno economia di Venezia nel lungo termine

(Teleborsa) – L’applicazione di misure preventive efficaci all’aumento della frequenza delle inondazioni sarà fondamentale per mantenere la qualità del credito di Venezia a lungo termine, ha affermato Moody’s Public Sector Europe in un rapporto pubblicato oggi. La città di Venezia, a cui Moody’s assegna un rating Ba1 e un outlook stabile, sarà sempre più soggetta a inondazioni frequenti e gravi, a causa dei cambiamenti climatici.

“Finora le inondazioni a Venezia hanno avuto effetti economici e fiscali limitati sulla forza finanziaria della città, in parte a causa dei fondi del governo centrale per compensare perdite e costi“, ha affermato Massimo Visconti, VP-Sr Credit Officer di Moody’s. “Detto questo, un aumento delle inondazioni ha una vasta gamma di implicazioni creditizie negative per Venezia, con l’impatto a lungo termine sulla qualità del credito sempre più dipendente da soluzioni alternative come un investimento in misure preventive”, ha aggiunto.

L’accesso ai fondi di emergenza del governo centrale ha finora mitigato l’impatto del credito a breve termine delle inondazioni, sottolinea Moody’s, ma con l’aumentare della gravità e della frequenza delle inondazioni, l’impatto a lungo termine sulla qualità del credito di Venezia dipenderà da una sana governance e dalla cooperazione tra organismi nazionali e internazionali per attuare misure di prevenzione efficaci.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Moody’s, più frequenti inondazioni impatteranno economia di Ven...