Moody’s alza i rating idi BPM e Banco Popolare post fusione

(Teleborsa) – L’agenzia di rating Moody’s ha alzato il merito di credito di Banca Popolare di Milano e Banco Popolare in scia alla definitiva approvazione del progetto di aggregazione dei due Istituti italiani, che creerà molte sinergie ed il terzo più grande polo bancario in Italia.

L’agenzia di rating ha migliorato il rating sui depositi a lungo termine da Ba2 a Ba1, quello sulle passività senior a lungo termine da Ba3 a Ba2, quello sulle passività subordinate da B3 a B2, quello sugli strumenti ibridi di capitale da Caa2 a Caa1, quello standalone da b2 a b1, quello sul rischio a lungo termine di controparte da Ba2 a Ba1.

Confermato invece il rating di breve termine di BPM a Not-Prime.

L’outlook su i depositi a lungo termine è stabile mentre quello sul debito non garantito è negativo. 

Moody’s alza i rating idi BPM e Banco Popolare post fusione