Montepaschi tocca nuovi minimi storici

(Teleborsa) – MPS continua a inanellare record negativi a Piazza Affari. Il titolo oggi ha raggiunto il minimo storico toccando i 15 euro per azione.

A pesare sulle azioni di Rocca Salimbeni, i timori che l’aumento di capitale possa trasformarsi in un flop. Si concluderà oggi alle 14:00 l’aumento di capitale rivolto al pubblico retail e i numeri non sono per nulla confortanti.

Le difficoltà di reperire sul mercato le risorse necessaria alla ricapitalizzazione aprono alla possibilità di un salvataggio statale.

Un’ipotesi che la banca non sembra escludere ma che non dà nemmeno come certa. Nel secondo supplemento al documento di offerta diffuso oggi da Montepaschi si legge: “dopo e indiscrezioni di stampa sull’intervento dello Stato nell’aumento di capitale alla data del presente supplemento non vi è alcuna certezza che lo Stato intervenga e, ove intervenga, non vi è certezza circa le modalità di tale intervento e dell’importo”.

Il documento precisa inoltre che “non sono allo studio operazioni di mercato alternative”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Montepaschi tocca nuovi minimi storici