Monnalisa, fissato intervallo prezzo azioni per quotazione su AIM Italia

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Monnalisa, in accordo con il Global Coordinator CFO Sim, ha fissato l’intervallo di valorizzazione indicativa delle azioni ordinarie Monnalisa nell’ambito dell’operazione di ammissione a quotazione della Società sul mercato AIM di Borsa Italiana.

L’intervallo di prezzo indicativo, e non vincolante, è compreso tra un minimo di 16,25 euro e un massimo di 18,75 euro per azione. Il prezzo di offerta delle azioni sarà determinato dagli azionisti venditori, d’intesa con il global coordinator, al termine del collocamento istituzionale che e’ iniziato il 26 giugno e si concluderà il 5 luglio.

La data prevista per l’ammissione alle negoziazioni è attualmente indicata nel 10 luglio. L’operazione si qualifica in una raccolta pari a 20 milioni, di cui 17 milioni in aumento di capitale e 3 milioni in vendita da parte dell’azionista, con opzione di esercizio della greenshoe per ulteriori 3 milioni.

Attualmente il capitale sociale di Monnalisa è detenuto al 100% dalla holding Jafin Due. L’obiettivo della quotazione al mercato AIM e’ principalmente finalizzato ad accelerare ulteriormente la crescita e la presenza internazionale del gruppo, con particolare riferimento al canale retail e all’e-commerce. Monnalisa ha concluso l’esercizio 2017 con un fatturato consolidato pari a 47,7 milioni, in crescita di circa il 18% rispetto al 2016, un EBITDA pari a 6,57 milioni, in crescita del 56,6%, e un export pari al 67% dei ricavi.

Monnalisa, fissato intervallo prezzo azioni per quotazione su AIM ...