Monito S&P agli USA, protezionismo rischia di cancellare benefici taglio tasse

(Teleborsa) – Sebbene le tensioni commercialie l’imposizione reciproca di dazi con i partner chiave non “dovrebbero colpire in modo significativo l’economia americana” nel breve termine, l’incertezza potrebbe “ritardare gli investimenti” e “cancellare i benefici” dei tagli alle tasse. 

E’ l’avvertimento agli USA lanciato dall’agenzia di rating Standard and Poor’s che ha confermato il giudizio sul debito degli Stati Uniti al livello “AA+” con prospettive stabili. 

S&P ha tuttavia sottolineato che “l’elevato debito federale, l’aumento del deficit, la politica orientata relativamente al breve termine, e l’incertezza sulla formulazione della politica stessa” frenano il rating.

Monito S&P agli USA, protezionismo rischia di cancellare benefici...