Mondadori, migliora il risultato netto nei nove mesi

(Teleborsa) – Nei primi nove mesi dell’esercizio 2017, a parità di consolidamento di Rizzoli Libri rispetto al 2016, il Gruppo Mondadori ha confermato per il quarto esercizio consecutivo il miglioramento operativo, registrando un incremento dell’Ebitda adjusted di circa il 9%; contestualmente il Gruppo ha proseguito il percorso finalizzato al raggiungimento dei target definiti per l’intero esercizio, nonostante una dinamica del mercato dei periodici inferiore rispetto alle attese, ma mitigata da una più efficiente gestione operativa e dall’implementazione di azioni di riduzione costi.

Il risultato netto dei primi nove mesi (positivo per 31,2 milioni di euro) è in miglioramento di oltre 13 milioni rispetto al 30 settembre 2016, anche per il contributo di alcune componenti straordinarie positive.

I ricavi consolidati dei primi nove mesi dell’esercizio 2017 si sono attestati a 924,7 milioni di euro, in lieve calo (-1,1%) rispetto all’esercizio precedente, principalmente per la performance delle aree Periodici determinata da un’accelerazione dei trend negativi dei mercati, nonché per la mirata riduzione dei ricavi del prodotto consumer electronics in area Retail.

Alla luce dell’andamento dei mercati e della gestione del Gruppo nei primi nove mesi, è ragionevole stimare per l’esercizio 2017 – rispetto al 2016 pro-forma – ricavi in lieve contrazione, Ebitda adjusted in crescita “high-single digit”, con un conseguente miglioramento della redditività percentuale, e un significativo incremento dell’utile netto, pari a circa il 30%.
L’indebitamento finanziario netto a fine 2017 è confermato in un rapporto PFN/Ebitda adjusted inferiore a 2,0x.

Mondadori, migliora il risultato netto nei nove mesi
Mondadori, migliora il risultato netto nei nove mesi