Mondadori, Fininvest voterà contro distribuzione divdendo

(Teleborsa) – Dividendo addio per Mondadori, che dovrà “disporre di ogni risorsa economica e finanziaria per fronteggiare l’emergenza”. Lo ha detto la Finivest, holding della famiglia Berlusconi, che controlla il 53% della compagnia editoriale.

“Pur confermando la condivisione delle motivazioni che hanno portato a tale proposta” da parte del CdA, Fininvest ha deciso che voterà contro la distribuzione della cedola alla prossima assemblea del 22 aprile. Una rinuncia costosa perché il dividendo ordinario di 6 centesimi, assente ormai da otto anni, avrebbe portato nelle casse di Fininvest ben 8,3 milioni di euro a fronte di una distribuzione complessiva di 15,6 milioni in dividendi.

Frattanto, le azioni Mondadori non sembrano risentire particolarmente di questi sviluppi e guadagnano in Borsa il 3,16% a 1,304 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mondadori, Fininvest voterà contro distribuzione divdendo