Mondadori, assemblea approva bilancio. Antonio Porro nuovo AD

(Teleborsa) – L’assemblea degli azionisti di Arnoldo Mondadori Editore ha approvato il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2020 e deliberato, in conformità alla proposta del Consiglio di Amministrazione, di destinare l’utile netto di esercizio (4.502.600,02 euro) interamente a riserva straordinaria, avendo la riserva legale già raggiunto il minimo legale, pari a un quinto del capitale sociale.

I soci hanno provveduto alla nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione composto da 12 membri, che rimarrà in carica per tre esercizi fino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2023.

Il Consiglio è stato eletto sulla base delle liste presentate dall’azionista Fininvest titolare di n. 139.355.950 azioni corrispondenti al 53,299% del capitale sociale e al 69,853% dei diritti di voto, e da un raggruppamento di azionisti formato da società di gestione del risparmio e investitori istituzionali che detengono complessivamente n. 9.856.881 azioni pari al 3,769% del capitale sociale.

Il nuovo Consiglio di Amministrazione risulta così composto: Marina Berlusconi (Presidente), Antonio Porro, Pier Silvio Berlusconi, Alessandro Franzosi, Elena Biffi, Danilo Pellegrino, Francesco Currò, Angelo Renoldi, Cristina Rossello, Paola Elisabetta Galbiati, Valentina Casella (tratti dalla lista di maggioranza presentata dall’azionista Fininvest S.p.A.); Alceo Rapagna (tratto dalla lista di minoranza presentata da un raggruppamento di azionisti formato da società di gestione del risparmio e investitori istituzionali).

La lista di maggioranza ha conseguito l’80,202% dei voti espressi in Assemblea.

Il Consiglio di Amministrazione di Arnoldo Mondadori Editore riunitosi successivamente all’Assemblea e presieduto da Marina Berlusconi, ha nominato quale nuovo Amministratore Delegato Antonio Porro, conferendogli i relativi poteri di gestione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mondadori, assemblea approva bilancio. Antonio Porro nuovo AD