Moncler, Gino Fisanotti è il nuovo Chief Brand Officer

(Teleborsa) – Moncler ha annunciato l’ingresso in azienda di Gino Fisanotti nella nuova posizione di Chief Brand Officer a partire dal 7 giugno 2021. Fisanotti riporterà direttamente a Remo Ruffini, Presidente e AD, e sarà membro del Comitato Strategico della società di moda. Contestualmente, Roberto Eggs assume il ruolo di Chief Business Strategy and Global Markets Officer a servizio del gruppo.

La nuova posizione di Chief Brand Officer è stata creata “per indirizzare l’architettura, la strategia e lo storytelling del marchio in tutti i suoi touchpoint oltre a supportare l’azienda nell’essere espressione di un nuovo concetto di lusso”, ha sottolineato Moncler in una nota. Fisanotti, argentino e architetto di formazione, ha lavorato 23 anni in Nike dove ha ricoperto diverse posizioni passando da ruoli nel retail e nel marketing in Sud America ed Europa, a Global VP Sportswear, VP Marketing Nord America ed infine come primo Brand Creative Officer di Nike.
“Grazie al suo background professionale e alle sue competenze in termini di costruzione del brand acquisite durante la sua lunga carriera internazionale, Gino è il candidato ideale per supportarmi nella definizione dell’ulteriore evoluzione di Moncler verso una cultura aziendale sempre più orientata al cliente, guidata da purpose, esperienza e senso di comunità e al tempo stesso contaminata da mondi diversi come quelli dell’intrattenimento, dello sport, dell’arte e della musica”, ha commentato Remo Ruffini.

(Foto: © TEA/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Moncler, Gino Fisanotti è il nuovo Chief Brand Officer