Moncler, crescita a doppia cifra nei primi nove mesi dell’anno

(Teleborsa) – Ricavi in forte crescita per Moncler nei primi nove mesi dell’anno.

La regina dei piumini ha infatti riportato un aumento del fatturato del 15% a tassi di cambio correnti (+16% a tassi costanti) a quota 736,8 milioni di euro, rispetto ai 639 milioni registrati nello stesso periodo del 2016.

A far da traino i mercati di Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA) con un incremento del 21%.

Remo Ruffini, Presidente e Amministratore Delegato di Moncler, ha commentato: “Essere innovatori restando fedeli alle proprie origini è da sempre il motto di Moncler ed è il volano che ci ha permesso, anche in questo trimestre, di continuare a crescere a doppia cifra. Oggi il consumatore, in particolare nel settore dei beni di lusso, evolve velocemente e si muove su binari diversi rispetto al passato, rompendo a volte schemi consolidati. Parlare a questo consumatore significa usare strumenti e codici nuovi che non sostituiscono, ma affiancano, quelli
tradizionali. Per questo, oggi più che mai, ritengo sia fondamentale guardare avanti con ancora più coraggio e fiducia. Ed è per questo che assieme al mio team stiamo lavorando su nuovi importanti progetti, che ritengo porteranno grande valore al brand Moncler. Sono inoltre molto orgoglioso che, con la recente inaugurazione del flagship store di Milano-Montenapoleone abbiamo rinforzato la rete di negozi bandiera, simbolo della profonda evoluzione che Moncler sta vivendo, rimanendo comunque sempre fedele a se stesso ed alla sua unicità”.

Moncler, crescita a doppia cifra nei primi nove mesi dell’a...