MolMed e Glycostem insieme nelle terapie allogeniche CAR-NK

(Teleborsa) – MolMed S.p.A. e la bio-farmaceutica olandese Glycostem annunciano la sottoscrizione di un termsheet vincolante per lo sviluppo e la produzione di nuovi CAR (Chimeric Antigen Receptors) allogenici basati su cellule NK.
Le cellule NK sono cellule del sistema immunitario innato, in grado di mediare l’effetto anti tumorale senza il rischio di sviluppare la sindrome del trapianto contro l’ospite (GvHD)1.

Le cellule NK sono quindi adatte ad una terapia off-the-shelf, ovvero in grado di trattare un ampio numero di pazienti affetti da tumore, partendo da un singolo lotto derivante da un donatore sano. Da questo punto di vista, le cellule off-the-shelf CAR-NK costituiscono una delle più promettenti piattaforme per le immunoterapie cellulari, data la loro capacità di superare i limiti legati alle terapie autologhe personalizzate, con benefici significativi sia da un punto di vista tecnico sia economico. Le cellule NK geneticamente modificate sono quindi oggi considerate uno dei settori più interessanti e innovativi della ricerca pre-clinica nell’immunoterapia cellulare.

Sulla base del contratto, Glycostem e MolMed collaboreranno in esclusiva allo sviluppo e produzione di cellule NK geneticamente modificate per riconoscere tre diversi antigeni tumorali: Glycostem avrà la responsabilità della produzione GMP e del rilascio del prodotto finito e MolMed avrà i diritti esclusivi per l’utilizzo del prodotto finale, a fronte della corresponsione di relativi upfront, milestone e royalty.

La finalizzazione dell’accordo, condizionata all’esito positivo della due diligence condotta da MolMed, è prevista entro il 30 settembre 2018.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MolMed e Glycostem insieme nelle terapie allogeniche CAR-NK