Moleskine conferma previsioni nella parte bassa di guidance

(Teleborsa) – Moleskine ha chiuso i primi nove mesi con ricavi netti pari a 95,9 milioni di Euro in crescita del 12,2% a tassi di cambio costanti (+11% a tassi di cambio correnti rispetto ai primi nove mesi del 2015) con aree geografiche, categorie prodotti e canali in crescita.

L’EBITDA è pari a 25,3 milioni di euro in aumento dell’1,9% rispetto ai primi nove mesi del 2015 a tassi di cambio costanti e normalizzato degli utili e perdite su cambi (-4,1% a tassi di cambio correnti rispetto ai primi nove mesi del 2015). 

Cresce del 7,1% l’utile netto a 14,5 milioni. 

La Posizione finanziaria netta si attesta a 0,4 miloni di Euro (post dividendi e acquisto azioni proprie per 18,5 milioni di Euro) grazie alla continua generazione di cassa operativa. 

Confermate le previsioni per l’anno nella parte bassa dell’intervallo di guidance indicato: ricavi pari a 148-153 milioni di Euro ed EBITDA pari a 46-48 milioni di Euro a tassi di cambio costanti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Moleskine conferma previsioni nella parte bassa di guidance