Modesto recupero per il comparto Finanziario in Italia (+0,46%), corre Banca Intermobiliare (+3,94%)

(Teleborsa) – Performance migliore per il settore Finanziario italiano, che si muove in aumento, rispetto all’andamento sottotono dell’indice EURO STOXX, che fa un passo indietro sul mercato.

Il FTSE Italia Financials ha aperto a 12213,39 in salita dello 0,66% rispetto ai livelli della vigilia, mentre l’indice che include i titoli europei a grande, media e bassa capitalizzazione mostra un calo dello 0,66% a 374,98.

Tra le Blue Chip di Piazza Affari dell’indice finanziario, bene Banco BPM, con un rialzo dell’1,54%.

Si è mossa in territorio positivo Unicredit, mostrando un incremento dell’1,46%.

Bilancio positivo per Fineco, che vanta un progresso dello 0,87%.

Tra le medie imprese quotate sul listino milanese, seduta positiva per Banca Farmafactoring, che avanza bene dell’1,19%.

Sostanzialmente tonico doBank, che registra una plusvalenza dello 0,83%.

Guadagno moderato per Banca Ifis, che avanza dello 0,78%.

Tra le azioni del Ftse SmallCap, effervescente Banca Intermobiliare, che scambia con una performance decisamente positiva del 3,94%.

Vola Banca Profilo, con una marcata risalita del 2,60%.

Denaro su Banco di Desio e della Brianza, che registra un rialzo dell’1,46%.

Modesto recupero per il comparto Finanziario in Italia (+0,46%), corre...