Moderna alza stime di produzione vaccini nel 2021 a 600 milioni di dosi

(Teleborsa) – Moderna, il cui vaccino è stato già autorizzato in USA, Regno Unito e Canada, ha rivisto al rialzo le proprie stime di produzione per il 2021, da 500 a 600 milioni di dosi. La società biotech ha inoltre affermato che continuerà a investire e assumere personale per provare a raggiungere 1 miliardo di dosi già quest’anno.

Secondo le previsioni della stessa società, circa 100 milioni di dosi saranno disponibili negli Stati Uniti entro la fine del primo trimestre, 200 milioni in totale entro i primi sei mesi 2021. Moderna ha già fornito circa 18 milioni di dosi agli USA, quantità inferiori al Canada.

“La nostra efficacia nel fornire una fornitura tempestiva ai governi degli Stati Uniti e del Canada e la nostra capacità di aumentare le stime di produzione di base per il 2021 sono entrambi segnali che il nostro aumento della produzione di vaccini mRNA è un successo“, ha affermato Juan Andres, Chief Technical Operations e Quality Officer di Moderna.

(Foto: Joel Saget/AFP)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Moderna alza stime di produzione vaccini nel 2021 a 600 milioni di dos...