Moderati guadagni in Borsa a Milano. Deboli altre borse in attesa BCE

(Teleborsa) – Piazza Affari tiene meglio degli altri mercati europei, che si confermano deboli, aspettando le decisioni di politica monetaria dlela BCE, per la quale si attende un nulla di fatto. Attenzione anche alle parole della Presidente Christine Lagarde.

Leggera crescita dell’Euro / Dollaro USA, che sale a quota 1,184. Lo Spread tra il rendimento del BTP e quello del Bund tedesco si riduce, attestandosi a +145 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,00%.

Tra le principali Borse europee ferma Francoforte, che segna un quasi nulla di fatto, sottotono Londra che mostra una limatura dello 0,61%, e deludente Parigi, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia. Seduta in lieve rialzo per Piazza Affari, con il FTSE MIB, che avanza a 19.833 punti.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, svetta Nexi con un progresso del 5,77%, sull’evoluzione del mercato dei pagamenti.

Vola Banco BPM, con una marcata risalita del 4,19%.

Brilla Fiat Chrysler, con un forte incremento (+3,63%).

Ottima performance per Mediobanca, che registra un progresso del 3,01%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Recordati, che continua la seduta con -1,90%.

Si concentrano le vendite su Snam, che soffre un calo dell’1,21%.

Vendite su Atlantia, che registra un ribasso dell’1,00%.

Fiacca DiaSorin, che mostra un piccolo decremento dello 0,98%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Mutuionline (+4,55%), doValue (+4,30%), El.En (+4,14%) e FILA (+3,67%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Technogym, che ottiene -4,74%.

Pessima performance per Autogrill, che registra un ribasso del 2,16%.

Seduta negativa per Maire Tecnimont, che mostra una perdita dell’1,46%.

Sotto pressione ASTM, che accusa un calo dell’1,34%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Moderati guadagni in Borsa a Milano. Deboli altre borse in attesa BCE