Moderati guadagni alla Borsa di New York

(Teleborsa) – Prosegue tonica la borsa di Wall Street, al rientro dal lungo ponte festivo, per il Martin Luther King Jr. Day, che ieri (15 gennaio) ha tenuto chiusa la borsa americana. A sostenere il sentiment degli investitori, è il buon andamento dell’economia americana e l’ottima stagione delle trimestrali, da poco avviata.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones, avanza a 25.916,04 punti, mentre, al contrario, incolore lo S&P-500, che continua la seduta a 2.789,25 punti, sui livelli della vigilia. Sulla parità il Nasdaq 100 (+0,17%), come l’S&P 100 (0,1%).

In buona evidenza nell’S&P 500 i comparti Sanitario (+0,61%) e Beni di consumo primario (+0,55%). Tra i peggiori della lista dell’S&P 500, in maggior calo i comparti Materiali (-0,73%) e Energia (-0,62%).

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Merck & Co (+6,78%), United Health (+2,38%), Johnson & Johnson (+1,15%) e Goldman Sachs (+1,14%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su General Electric, che prosegue le contrattazioni a -3,92%. In rosso Nike, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,05%. Piccola perdita per Walt Disney, che scambia con un -0,97%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Qualcomm (+4,19%), Asml Holding N.V. Represents (+3,30%), Wynn Resorts (+3,04%) e Baidu (+2,82%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Symantec, che continua la seduta con -2,12%.

Moderati guadagni alla Borsa di New York