Moderati guadagni alla Borsa di New York

(Teleborsa) – Wall Street avvia l’ultima seduta della settimana in territorio positivo, con i riflettori sempre puntati sul coronavirus. Prosegue la stagione delle trimestrali: in focus Intel che ha battuto le attese degli analisti ed American Express sui profitti più forti delle stime.

Nuovo record storico per il Nasdaq.

L’indice Dow Jones sale dello 0,41% a 29.278,63 punti, interrompendo la serie di tre ribassi consecutivi, iniziata martedì scorso, mentre l’S&P-500 rimane a 3.330,62 punti. Poco sopra la parità il Nasdaq 100 (+0,5%), come l’S&P 100 (0,3%).

In buona evidenza nell’S&P 500 il comparto informatica. Il settore energia, con il suo -0,66%, si attesta come peggiore del mercato.

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Intel (+7,61%), American Express (+4,99%), Boeing (+1,27%) e Procter & Gamble (+0,82%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su DOW -1,48%.

Sottotono Walgreens Boots Alliance che mostra una limatura dello 0,92%.

Deludente Walt Disney, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Intel (+7,61%), Viacom (+3,24%), Liberty Global (+2,84%) e Liberty Global (+2,80%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Intuitive Surgical, che ottiene -3,05%.

Scivola Wynn Resorts, con un netto svantaggio dell’1,66%.

In rosso Comcast, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,53%.

Spicca la prestazione negativa di FOX, che scende dell’1,02%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Moderati guadagni alla Borsa di New York