Moderati guadagni alla Borsa di New York

(Teleborsa) – Lieve aumento per la Borsa di Wall Street, con il Dow Jones che sale dello 0,38% a 25.159,24 punti. L’S&P-500 procede a piccoli passi, avanzando a 2.719,72 punti. Positivo il Nasdaq 100 (+1,14%), come l’S&P 100 (0,6%).

Gli investitori stanno aspettano i risultati di Alphabet, la società cui fa riferimento Google.

Dal fronte macro hanno deluso gli ordini all’industria del mese di novembre.

Apprezzabile rialzo nell’S&P 500 per i comparti informatica (+1,55%), beni industriali (+0,90%) e telecomunicazioni (+0,83%). Il settore sanitario, con il suo -0,57%, si attesta come peggiore del mercato.

Al top tra i giganti di Wall Street, Apple (+3,03%), Microsoft (+2,62%), Boeing (+1,78%) e Coca Cola (+1,14%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Exxon Mobil, che prosegue le contrattazioni a -1,76%. Soffre Pfizer, che evidenzia una perdita dell’1,34%. Preda dei venditori Dowdupont, con un decremento dell’1,30%. Si concentrano le vendite su Johnson & Johnson, che soffre un calo dell’1,19%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Liberty Global (+5,66%), Nvidia (+3,80%) e Intuit (+3,34%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Celgene, che ottiene -2,38%. Sensibili perdite per Vertex Pharmaceuticals, in calo del 2,16%. Vendite su Incyte, che registra un ribasso dell’1,87%. Seduta negativa per Alexion Pharmaceuticals, che mostra una perdita dell’1,76%.

Moderati guadagni alla Borsa di New York