Moderati guadagni a Wall Street, spinta dalle trimestrali

(Teleborsa) – Lieve aumento per la Borsa di Wall Street, con il Dow Jones che sale dello 0,64% a 35.045 punti, proseguendo la serie di quattro rialzi consecutivi, iniziata martedì scorso; sulla stessa linea, l’S&P-500 procede a piccoli passi, avanzando a 4.388 punti. Consolida i livelli della vigilia il Nasdaq 100 (+0,11%); in moderato rialzo l’S&P 100 (+0,45%).

Le trimestrali positive di Twitter e Snap hanno reso gli investitori ottimisti in vista dei rapporti della prossima settimana dei più grandi nomi del settore tech. Negative Honeywell, Intel e Kimberly-Clark (pressioni inflazionistiche) dopo la diffusione dei risultati, bene invece American Express (balzo degli utili su rilascio di riserve per perdite su crediti)

Apprezzabile rialzo nell’S&P 500 per i comparti finanziario (+1,15%), telecomunicazioni (+0,97%) e beni industriali (+0,51%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, American Express (+4,06%), Visa (+2,03%), Travelers Company (+1,46%) e DOW (+1,31%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Intel, che continua la seduta con -4,38%.

Spicca la prestazione negativa di Honeywell International, che scende dell’1,24%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Moderna (+3,98%), Vodafone (+2,47%), Facebook (+2,36%) e Monster Beverage (+1,95%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Baidu, che continua la seduta con -5,75%.

Crolla Intel, con una flessione del 4,38%.

Biogen scende dell’1,55%.

Calo deciso per Nvidia, che segna un -1,2%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Moderati guadagni a Wall Street, spinta dalle trimestrali