Moderate perdite a Wall Street. Focus sulle trimestrali

(Teleborsa) – Si muove in frazionale ribasso Wall Street, con il Dow Jones che sta lasciando sul parterre lo 0,24%, mentre perde lo 0,21% l’S&P-500, che scende a 4.155 punti. Consolida i livelli della vigilia il Nasdaq 100 (-0,06%); con analoga direzione, sulla parità l’S&P 100 (-0,19%).

Gli investitori sono in attesa delle trimestrali delle grandi società tech, con Netflix che sarà la prima società del gruppo FAANG (Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Google) a diffondere i risultati del primo trimestre 2021. Alcuni analisti ritengono però che la gran parte delle buone notizie siano state già prezzate sul mercato, che è stato in grande crescita negli ultimi mesi.

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per il settore utilities. Nella parte bassa della classifica del paniere S&P 500, sensibili ribassi si manifestano nei comparti energia (-1,38%) e finanziario (-0,97%).

Al top tra i giganti di Wall Street, IBM (+3,85%), Johnson & Johnson (+1,10%), Merck (+0,97%) e United Health (+0,91%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Nike, che prosegue le contrattazioni a -2,83%.

Lettera su Boeing, che registra un importante calo del 2,24%.

Preda dei venditori Goldman Sachs, con un decremento dell’1,55%.

Si concentrano le vendite su JP Morgan, che soffre un calo dell’1,24%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Bed Bath & Beyond (+2,79%), Seagate Technology (+1,48%), Tesla Motors (+1,34%) e Regeneron Pharmaceuticals (+1,19%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Tripadvisor, che prosegue le contrattazioni a -4,51%.

Affonda American Airlines, con un ribasso del 3,94%.

Crolla Marriott International, con una flessione del 2,95%.

Vendite su NetApp, che registra un ribasso dell’1,98%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Moderate perdite a Wall Street. Focus sulle trimestrali