Moderate perdite a Wall Street

(Teleborsa) – Si muove in frazionale ribasso Wall Street, con il Dow Jones che sta lasciando sul parterre lo 0,61%; sulla stessa linea l’S&P-500, che continua la seduta a 2.912,34 punti, in calo dello 0,90%. Negativo il Nasdaq 100 (-0,79%), come l’S&P 100 (-0,8%).

A pesare sull’umore degli investitori sono le incertezze legate alle trattative commerciali tra USA e Cina, con i negoziati che riprenderanno il via giovedì 10 ottobre 2019.

In discesa a Wall Street tutti i comparti dell’S&P 500. In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti finanziario (-1,42%), sanitario (-1,39%) e materiali (-1,31%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Wal-Mart (+0,76%) e Home Depot (+0,69%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Cisco Systems, che continua la seduta con -2,33%.

Sotto pressione IBM, che accusa un calo dell’1,68%.

Scivola JP Morgan, con un netto svantaggio dell’1,59%.

In rosso Caterpillar, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,25%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, American Airlines (+3,04%), Tesla Motors (+2,26%), Monster Beverage (+1,61%) e United Airlines Holdings (+1,03%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Netease Inc -4,20%.

Lettera su Workday, che registra un importante calo del 4,00%.

Affonda Ctrip.Com International Spon Each Rep, con un ribasso del 3,37%.

Crolla Western Digital, con una flessione del 3,36%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Moderate perdite a Wall Street