Mobyt verso il delisting sull’AIM, Moat Italy Bidco sopra soglia 90% con OPA

(Teleborsa) – Nell’ambito dell’OPA totalitaria promossa da Moat Italy Bidco, su Mobyt, il veicolo di Hg Capital, ha superato la soglia del 90% ed eserciterà il diritto di acquisto delle azioni residue con conseguente delisting del titolo quotato sull’AIM Italia.

L’offerta, infatti, era finalizzata al delisting ed all’esercizio del diritto di “squeeze-out” in caso di raggiungimento del 90% del capitale. Il termine ultimo per aderire all’offerta è il prossimo 28 ottobre.

Secondo quanto comunicato da Mobyt al 25 ottobre sono state portate in adesione dell’OPA il 40,384% delle azioni oggetto dell’offerta, pari al 5,93% del capitale di Mobyt. Queste azioni, sommate a quelle già di proprietà di Moat Italy Bidco (85,32%) e alle azioni proprie detenute dalla società quotata (0,77%) rappresentano complessivamente il 92,017% circa del capitale di Mobyt.

Mobyt, società leader in Italia nel settore Mobile Marketing&Services e attiva nel settore del web advertising, ha raddoppiato l’utile netto, nel primo semestre del 2016.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mobyt verso il delisting sull’AIM, Moat Italy Bidco sopra soglia...