Mobilità elettrica, Enel X in partnership con UBER

(Teleborsa) – Oggi, Enel X, (la business line globale del Gruppo Enel dedicata ai servizi energetici avanzati) ha presentato JuiceEco, una nuova alternativa per i conducenti di veicoli elettrici negli Stati Uniti per un’alimentazione con energia rinnovabile al 100%. La notizia arriva mentre sempre più conducenti stanno considerando di abbandonare le tradizionali automobili a benzina per i veicoli elettrici e la gran parte degli americani è a favore di un maggiore sviluppo dell‘energia pulita, ad esempio dall’eolico e dal solare.

JuiceEco, disponibile esclusivamente attraverso Enel X, fornisce i certificati per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili (REC) Green-e® per alimentare i consumi di qualunque veicolo elettrico, ovunque negli Stati Uniti, con elettricità a zero emissioni.

INNOVAZIONE E SOSTENIBILITA’ – “JuiceEco offre ai conducenti di veicoli elettrici una scelta per quanto riguarda la fonte di elettricità da utilizzare per la stazione di ricarica JuiceBoxe. Questo prodotto è basato sull’idea dimostrata che i REC forniscono un modo semplice, tracciabile ed efficace per favorire la produzione di nuova energia rinnovabile permettendo al contempo ai conducenti di veicoli elettrici di contribuire ai benefici positivi per l’ ambiente di un’energia pulita al 100%”, ha dichiarato Giovanni Bertolino, Direttore e-Mobility di Enel X North America. “Siamo lieti di lavorare in partnership con Uber e offrire ai conducenti in tutti gli Stati Uniti JuiceEco, lavorando insieme per rendere le nostre comunità più sostenibili”.

IL FUTURO E’ RADIOSO. E ELETTRICO – “Siamo emozionati di collaborare con Enel X e rendere la ricarica più accessibile per quanti guidano un veicolo elettrico”, ha dichiarato Nishith Kumar, Responsabile delle Partnership per la Sostenibilità di Uber. “Pensiamo che il futuro sia radioso per i veicoli elettrici e per Uber e non vediamo l’ora di collaborare ancor più con società leader come Enel X”

Enel X – chiarisce la nota – “ha creato JuiceEco per offrire a un numero maggiore di conducenti di veicoli elettrici un modo per alimentare i loro veicoli con energia rinnovabile, sia che essi possano o meno installare pannelli solari a casa. Circa un terzo dei clienti della mobilità elettrica residenziale di Enel X negli Stati Uniti ha un sistema a energia solare in loco e oltre il 60% dei recenti clienti di JuiceBox intervistati ha espresso la richiesta di avere REC. I clienti di Enel X possono ora scegliere quanti chilometri preferiscono guidare con alimentazione a energia rinnovabile al 100%, riducendo le emissioni e coprendo il loro fabbisogno di elettricità con energia pulita”.

Sottolinea Jennifer Martin, Direttore Esecutivo del Center for Resource Solutions, che gestisce il programma di certificazione Green-e: “I veicoli elettrici sono puliti soltanto tanto quanto l’energia che li alimenta. JuiceEco offre ai conducenti la possibilità di utilizzare energia pulita al 100%, indipendentemente da dove effettuano la ricarica. Siamo emozionati di vedere che questo mutamento si trasforma in un modello nazionale, con i veicoli elettrici dell’intero Paese che diventano davvero a emissioni zero”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mobilità elettrica, Enel X in partnership con UBER