Mobilità, al via oggi a Torino “Next Generation Mobility”

(Teleborsa) – Elettrificazione, filiera industriale, droni e aerotaxi elettrici a decollo verticale, mobilità smart, logistica e servizi urbani. Ha preso il via questa mattina Next Generation Mobility, la nuova manifestazione organizzata da Clickutility Team e da Studio Comelli, in live streaming dallo studio appositamente realizzato all’UrbanLab Torino e che proseguirà sino a giovedì 20 con, nella tre giorni, 9 sessioni e 120 interventi.

La prima giornata, dedicata alla mobilità come servizio nelle sue varie forme e vista da diverse angolazioni, è stata aperta dai saluti dell’assessore alla mobilità Maria Lapietra e della sindaca Chiara Appendino. Entrambe hanno posto l’attenzione sulla collaborazione e la condivisione da parte di tutti gli attori della mobilità, pubblici, privati e i cittadini, affinché sia possibile riprendere il discorso di una mobilità come servizio che consenta un’alternativa al mezzo privato, integrandola nello stesso tempo in un sistema sostenibile e accessibile per tutti.

“Dopo un parentesi di oltre un anno, il ritorno di una manifestazione come Next Generation Mobility ci consente di riprendere il filo di un discorso. Tutto è cambiato. Oggi, in primo luogo, la necessità della collaborazione è ormai accettata – ha commentato Lapietra – e ci permette di ripartire su basi nuove e meno conflittuali nella costruzione della mobilità come servizio, in cui Torino è da sempre pioniere in Italia. Il secondo fattore di novità è dato dalla disponibilità di risorse che ci permette di pianificare meglio gli interventi, anche se ci pone di fronte alla grande responsabilità di valorizzare al massimo questo momento”.

“Gli investimenti materiali, pubblici e privati, meglio se in partenariato, sono fondamentali – ha concordato Appendino – ma dobbiamo insistere anche su quelli immateriali. Costruire bellissime piattaforme tecnologiche e di servizio che poi non vengono utilizzate quanto dovrebbero e potrebbero, non avrebbe senso. Da questo punto di vista il compito più gravoso ma necessario che ci aspetta è ricostruire e trasmettere la fiducia verso l’uso dei mezzi e dei servizi di trasporto pubblico e in sharing. La fiducia di condividere uno strumento è il fondamento di tutto quello che stiamo facendo e intendiamo fare per la mobilità a Torino”.

La Mobilità come Servizio – questo il messaggio emerso dalla prima giornata della manifestazione – è molto più di un biglietto integrato per l’accesso a mezzi pubblici acquistabile con smart payment. In uno scenario in cui una tratta o una corsa può non essere più accessibile senza preavviso per raggiunti limiti di capienza, oppure per un allarme sanitario localizzato e il viaggiatore preferisce utilizzare mezzi di trasporto individuali, la MaaS deve ampliare i suoi confini. Le amministrazioni locali, in collaborazione con fornitori di servizi privati, devono, dunque, integrare diversi servizi di mobilità che siano centrati sull’itinerario del singolo viaggiatore e aggiornati in tempo reale al mutare delle situazioni oggettive.

In occasione del primo panel della giornata “Mobilità come servizio per le esigenze di spostamento di tutti e ognuno”, nella sezione “Mobility as a Service per le organizzazioni”, CNH Industrial, Bronze partner dell’evento insieme al proprio brand IVECO BUS, ha presentato MYshuttle!. L’innovativo servizio navetta on-demand e totalmente gratuito per i dipendenti dell’azienda sarà operativo da settembre per il comprensorio di Torino Nord (palazzine uffici e stabilimenti in Lungo Stura Lazio e Via Puglia). Il servizio, sviluppato grazie alla tecnologia di Via Technologies, impiegherà mezzi IVECO Daily a metano. “Spostarsi è sinonimo di libertà e autonomia. MYshuttle! – ha spiegato Daniela Ropolo, Head of Sustainable Development Initiatives di CNH Industrial – è la risposta di CNH Industrial che conferma la nostra continua attenzione alle persone e all’ambiente, perseguendo la strada della mobilità sostenibile. Con MYshuttle! siamo in grado di accompagnare i dipendenti al lavoro offrendo un servizio integrato nel sistema cittadino e in grado di garantire soluzioni altamente personalizzabili in totale sicurezza”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mobilità, al via oggi a Torino “Next Generation Mobility”