Mnuchin: “Nessun dubbio sulla stabilità finanziaria degli States”

(Teleborsa) – Il segretario americano al Tesoro, Steven Mnuchin non ha alcun dubbio sulla stabilità finanziaria degli Stati Uniti. Mnuchin nella sua testimonianza davanti ai membri della commissione Servizi finanziari alla Camera statunitense non sembra far trasparire alcuna preoccupazione sulla recente volatilità dei mercati azionari. “Non credo che questo tipo di variazioni, visto quanto il mercato aveva corso, sollevi preoccupazioni sulla stabilità finanziaria”.

Secondo il segretario americano al Tesoro “i fondamentali sono forti”.

Mnuchin ha spiegato di avere parlato con gli operatori di borsa e con le autorità dei mercati finanziari per accertarsi del loro funzionamento: “Sono felice di dirvi che ho ricevuto un semaforo verde”. Tutto insomma procede senza intoppi. Certo è che la recente volatilità riflette “una correzione normale, anche se grossa”, ha aggiunto all’indomani della brutta giornata di ieri 5 febbraio in cui Wall Street è crollata proseguendo nella scia ribassista innescata venerdì 2 febbraio, tanto che la sessione passata è già ricordata da alcuni come Black Monday 2018.

Le posizioni di Mnuchin ricalcano quanto detto dalla Casa Bianca che rimane fiduciosa “nei fondamentali dell’economia” a stelle e strisce. A gettare acqua sul fuoco sulla volatilità dei mercati, ci ha pensato anche il Presidente della Federal Reserve di St. Louis, James Bullard che ha rassicurato gli investitori sul fatto che non vi è alcuna pressione inflazionistica all’orizzonte.

Mnuchin: “Nessun dubbio sulla stabilità finanziaria degli ...