MKS Instruments compra Atotech per 5,1 miliardi, titoli non festeggiano

(Teleborsa) – Si muove verso il basso Atotech, con una flessione dell’1,19%.

MKS Instruments ha annunciato l’acquisto del gruppo chimico per circa 5,1 miliardi di dollari. L’offerta prevede 16,20 dollari per azione cash ed il resto in azioni MKS.

L’analisi settimanale del titolo rispetto all’S&P-500 mostra un cedimento rispetto all’indice in termini di forza relativa di Atotech, che fa peggio del mercato di riferimento.

Per il medio periodo, le implicazioni tecniche assunte da Atotech restano ancora lette in chiave positiva. Gli indicatori di breve periodo evidenziano una frenata della fase di spinta in contrasto con l’andamento dei prezzi per cui, a questo punto, non dovrebbero stupire dei decisi rallentamenti della fase rivalutativa in avvicinamento a 25,61 USD. Il supporto più immediato è stimato a 24,79. Le attese sono per una fase di assestamento tesa a smaltire gli eccessi di medio periodo e garantire un adeguato ricambio delle correnti operative con target a 24,36, da raggiungere in tempi ragionevolmente brevi.

(Foto: © Nupean Pruprong / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MKS Instruments compra Atotech per 5,1 miliardi, titoli non festeggian...