Mista l’Asia, con Tokyo in rosso

(Teleborsa) – Contrastate le principali borse asiatiche, dopo la pubblicazione dei verbali della Fed che evidenziano un board spaccato a metà sui tassi.

L’indice Nikkei della borsa di Tokyo ha chiuso le contrattazioni con un ribasso dell’1,55 a 16.486 punti, mentre il Topix ha ceduto il 2% a 1.290 punti.

Attorno alla parità le borse cinesi dopo il rialzo delle stime di crescita di Moody’s. Shanghai lima lo 0,14% mentre Shenzhen registra un +0,03%. Intanto Pechino ha fatto un ulteriore passo in avanti nella creazione di un mercato unico. 

Fa bene Hong Kong con un incremento dell’1,06%. Segni più anche per Seul +0,55%, Jakarta +1,28% mentre restano attorno alla parità Taiwan +0,05%, Singapore -0,18% e Kuala Lumpur -0,08%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mista l’Asia, con Tokyo in rosso